Official website
Home
Comunicati stampa
Rassegna stampa
Immagini
Carriera
I miei caschi
Le mie auto
Contatti
Seguimi su Facebook  
STOP DI GABELLINI NELLA SUPERSTARS SERIES
Il pilota romagnolo del Team Dinamic sospende la propria partecipazione dalla gara di Vallelunga


Dalla gara di Spa-Francorchamps, la sesta tappa della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, sono trascorsi ormai due mesi e il previsto appuntamento di Pergusa per il 16 settembre è slittato a fine ottobre. Un periodo di tempo abbastanza lungo durante il quale il pilota Stefano Gabellini, tra i protagonisti della serie con il Team Dinamic al volante di una BMW, ha avuto modo di maturare una profonda riflessione sul campionato, specialmente dopo le ultime decisioni regolamentari risalenti ai primi giorni di settembre.

Più volte nell'arco dell'anno il pilota romagnolo ha lamentato la disparità di prestazione delle vetture in gara, chiedendo un intervento efficace e risolutivo del Bureau nel balance of performance.

Tale intervento si è verificato solo in occasione della gara del Mugello quando, guarda caso, proprio Gabellini ha strappato agli avversari due podi. Se si sia trattato di un caso nessuno può dirlo con certezza, ma di certo è vera l'affermazione: 'parità di prestazioni uguale grande spettacolo'.

Alla luce di tutto ciò Stefano Gabellini ha deciso di non prendere parte al settimo appuntamento della Superstars: "Dopo un periodo di riflessione mi sono accorto di non avere più stimoli per continuare. La situazione è frustrante poiché è da inizio campionato che ci lamentiamo; la disparità di prestazioni fra le vetture in gara è infatti stata palese da subito. Sinceramente non mi va più di correre senza poter lottare per le posizioni che il mio team e la mia macchina meriterebbero a causa di prese di posizione che vengono dall'alto. Questo mio stop tuttavia non va a precludere in maniera definitiva una mia partecipazione per il prossimo anno, anche se, in questo caso, vorrò sapere con largo anticipo le regole e gli accorgimenti che verranno presi per bilanciare le performance delle vetture. In caso contrario prenderò in considerazione di partecipare ad altri campionati".

"Siamo dispiaciuti per la decisione di Stefano ma allo stesso tempo concordiamo con lui al 100% - afferma Maurizio Lusuardi, team manager Dinamic - Il team sarà comunque presente a Vallelunga per impegni contrattuali. Stefano rimane a tutti gli effetti un pilota della squadra. Aspettiamo in tempi brevi decisioni sui regolamenti 2013 e proprio con Gabellini torneremo a provare in pista per capire se queste eventuali decisioni saranno idonee oppure no. Dopo di che, in vista della partecipazione al campionato 2013, Gabellini sarà certamente dei nostri!".
Le mie auto