Official website
Home
Comunicati stampa
Rassegna stampa
Immagini
Carriera
I miei caschi
Le mie auto
Contatti
Seguimi su Facebook  
ARIA DI CAMBIAMENTO DOPO DONINGTON
GABELLINI VITTIMA DI UN ERRORE CLAMOROSO DI PIGOLI IN GARA 2


Donington, la prima delle quattro trasferte europee in programma per la stagione 2012 della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, di scena il fine settimana del 19 e 20 maggio, ha ancora una volta confermato lo strapotere delle Audi.

Mentre queste dunque sembravano condurre una gara a parte, tra gli altri marchi iscritti alla competizione, tra il 3° e l'8° tempo, vi era un certo equilibrio del quale Stefano Gabellini, al volante della BMW del Team Dinamic, avrebbe approfittato in entrambe le gare se ancora una volta non fosse stato vittima degli errori altrui.

In gara 1 infatti il pilota romagnolo conquistava un ottimo 7° posto garantendosi la partenza dalla prima fila in gara 2.

"Sono partito sapendo che le Audi mi avrebbero subito superato - racconta Gabellini - Al primo giro ero 4° quando Pigoli con la sua Jaguar ha completamente sbagliato una frenata buttandomi fuori dalla pista e sfasciando una delle due fiancate della mia auto, tanto da dover rendersi necessario l'ingresso della safety car. Un clamoroso errore che ha compromesso tutta la mia gara. Mi dispiace perché quest'anno, a differenza della passata stagione, ho un ottimo feeling con l'auto ma non riesco a concretizzare i risultati che vorrei: a Monza sono stato buttato fuori da Morbidelli, a Imola un calo del motore mi ha costretto al ritiro a pochi giri dalla fine e ora a Donigton è accaduto quanto descritto poco fa. Non posso che sperare che qualcosa cambi!"

"Per il campionato - prosegue Gabellini - bisogna rivedere il balance of performance sia per quello che riguarda le Audi, sia per le BMW che sono certamente quelle che più stanno soffrendo; ci aspettiamo che vengano fatti interventi mirati già dalla prossima gara, altrimenti prenderemo in considerazione di cambiare categoria".

Il prossimo appuntamento in calendario sarà al Mugello, sabato 2 e domenica 3 giugno.
Le mie auto